Scienza News

Si risveglia Tongariro, Vulcano neozelandese. Pennacchio di cenere a 2 km

Vulcano Tongariro

Vulcano TongariroDopo più di 100 anni  di inattività ( l’ultima eruzione risale al 1897) si risveglia il Tongariro, vulcano che si trova nel parco naturale dell’Isola del Nord, in Nuova Zelanda.  I primi segnali di risveglio in realtà erano stato stati registrati nel mese di agosto scorso, con un eruzione che rese necessaria  la cancellazione di alcuni voli interni. Tongariro si è rifatto sentire questa notte dove i sismologi hanno registrato un’eruzione e una conseguente colonna di fumo e cenere. Tongariro è situato nel parco naturale dell’Isola del Nord, località piuttosto nota a molti anche grazie al film il Signore degli Anelli, furono molte infatti le scene di questo film girate in questa splendida vallata. Il Monte Tongariro e’ anche in molti film il ”Monte della Desolazione’ per il suo aspetto desolante e quasi privo di vegetazione.

L’eruzione non è stata di grande intensità, tuttavia le autorità hanno allertato le comunità locali in quanto, seppur lieve, c’è rischio che vengano investite da una pioggia di cenere. Un testimone racconta che la nuvola sarebbe arrivata a circa 2 km di altezza. Per il momento dunque nessun problema anche se la memoria riporta a un’eruzione piu’ letale: nel 1953 i detriti del Monte Ruapehu, sempre sull’Isola del Nord, distrussero un ponte ferroviario e fecero deragliare un treno. Nell’incidente morirono 151 persone.

ADV

ADV