Bellezza

Seno rifatto: 3 donne su dieci lo trovano meno sensibile.

Seno rifattoChi bella vuole apparire, un poco deve soffrire? Così si dice, ma in certi casi si potrebbe concludere anche con: “un po’ meno dovrà sentire”.
Parliamo di mastoplastica additiva, cioè intervento per ingrandire il seno: sembra che uno degli effetti collaterali possa essere una diminuzione della sensibilità della pelle del seno stesso.

Su 10 donne che si siano sottoposte a un intervento per aumentare le dimensioni del seno, 3 dichiarano di essere scontente del calo di sensibilità della pelle del seno dopo l’operazione.

Si tratta di una percentuale abbastanza alta, secondo Amin Kalaaji, crhiurgo plastico norvegese che ha portato avanti una ricerca sulla qualità di vita di 97 donne che hanno affrontato un’operazione di mastoplastica additiva da circa 3 anni. Secondo Kalaaji, proprio per i numeri di cui si parla,  questo fatto meriterebbe di essere approfondito dagli studiosi.

Lo studio condotto dal chirurgo di Oslo è recentemente uscito sulla Aesthetic Surgery Journal e riporta i seguenti risultati: il 93% delle donne intervistate è soddisfatto dei risultati dell’operazione, il 73% delle donne afferma di sentirsi più completo, ma il  27% si definisce insoddisfatto della sensibilita’ della pelle del seno, molto diminuita.

About the author

Alice R.

Le parole sono alla base del mio lavoro, e sono anche la mia passione. Scrivo su commissione, ma anche per puro piacere.

ADV

ADV