Bellezza

Sempre più interventi estetici. Cresce il mercato globale.

chirurgia estetica mercato modiale

chirurgia estetica mercato modialeLa crisi economica mondiale non ferma la corsa verso la bellezza, costi quel che costi. Soprattutto in senso economico.

Lo dice il rapporto dell’associazione internazionale di chirurghi plastici e dermatologi IMCAS: nel 2012 c’è stato un incremento del 10% delle richieste di interventi estetici rispetto all’anno precedente. Le previsioni sono che ci sia un incremento simile anche nel 2013.

Secondo quanto afferma l’IMCAS sono stati spesi circa 4,4 miliardi di euro, nel 2012, per interventi di liposuzione, ingrandimento del seno, trattamenti antirughe (laser, botulino), che sono stati i trattamenti più richiesti dai clienti.

La crescita di questo mercato si è registrata soprattutto nei paesi asiatici, nei quali tra l’altro si prevede per il 2013 un ulteriore aumento del 14% delle richieste. L’Europa segue con una crescita prevista del 6,6%.

I dati statistici mostrano come molte persone abbiano rivisto il proprio stile di vita, facendo rinunce e tagliando le spese voluttuarie ma non solo: questo però non ha riguardato il settore dell’estetica, mercato che non ha ancora conosciuto crisi. Le spese per trattamenti di bellezza e antietà vanno a controbilanciare le riduzioni di spesa messe in atto dai consumatori per fronteggirare la crisi economica.

ADV

ADV