Scienza News

Scie Chimiche: Secondo il politico svedese Pernilla Hagberg sarebbero sature di metalli pericolosi, virus e potenti prodotti chimici.

Scie Chimiche

Un dubbio che attanaglia gli animi di tutti: complottisti o no non possiamo negare che la questione Scie Chimiche crei numerose riflessioni sulla veridicità o meno di questo ambiguo fenomeno.

Tutti quanti da quando se ne parla in maniera animata in trasmissioni televisive o in rete abbiamo alzato i nostri occhi al cielo alla ricerca di possibili minacce da parte delle scie di condesazione lasciate dagli aerei.

Più volte sono arrivate smentite ufficiali sul fenomeno e altrettante volte oscure rivelazioni hanno di nuovo fomentato gli animi: una presa ufficiale di posizione in merito si è avuta in Svezia da parte di Pernilla Hagberg, leader di un partito nazionale;  dalle pagine del giornale Katrineholms Kuriren si dichiara sentitamente preoccupato per la situazione.

Scie Chimiche

Il politico afferma, in piena linea con le “teorie del complotto”  che le strane nubi nei cieli provocate dagli aerei sarebbero sature di metalli pericolosi, virus e potenti prodotti chimici.

Le Conferme di queste teorie si troverebbero in un piano che vede unito il Governo Svedese, la CIA e l’Agenzia Nazionale di sicurezza degli Stati Uniti: lo scopo sarebbe quello di limitare attraverso l’immissione di composti chimici nell’atmosfera l’influenza dei raggi solari sul surriscaldamento del pianeta. In pratica si cercherebbe di creare una barriera artificiale che ostacolando i raggi solari farebbe da filtro abbassando la temperatura globale e creando ad hoc cambiamenti climatici non naturali. Una giustificazione dell’avvelenamento del pianeta ammessa, a suo parere, dall’ONU stessa.

In realtà le parole di  Hagberg più che dare vere e propri dati concreti sembrerebbero essere più una esplicita richiesta di appoggio politico in vista delle prossime elezioni, dal momento che non si capisce come mai, avendo a disposizione questi inquietanti dati di fatto lo stesso leader non sia intervenuto durante il suo mandato.

 

About the author

Sonia C

Sono una giovane donna che si arrabatta: appassionata di comunicazione, curiosa sempre, con una leggera tendenza alla tuttologia. Al momento me la cavo con la chiacchiera. Sul mio blog Parole Take Away, vendo parole o fumo a seconda dei punti di vista.

ADV

ADV