Tempo Libero

San Valentino Make-up: dolce, raffinato, elegante e molto sexy

San Valentino Make up

San Valentino, la festa degli innamorati, è l’occasione più adatta per sfoggiare un look particolare, che riesca a essere insieme raffinato, elegante, dolce e soprattutto molto, molto sexy!

San Valentino Make upChe siate in coppia o che festeggiate questa ricorrenza con le amiche più care, sperando di incontrare l’anima gemella a qualche festa per single (sempre più gettonate in questa ricorrenza che celebra le coppie), il must è brillare e farsi notare tra la folla. Per farlo, oltre al look è molto importante puntare su un make-up caratterizzato da trucchi shimmer (scintillanti e perlati) e colori accesi, soprattutto per quanto riguarda le labbra.

Osare è la parola d’ordine, facendo però attenzione a non strafare. Un make-up particolarmente adatto per San Valentino è quello che si ispira a una delle ultime campagne pubblicitarie degli stilisti Dolce & Gabbana, che vede protagonista una strepitosa Monica Bellucci. Si tratta di un make-up semplice da realizzare ma di sicuro effetto, che a piacere può essere arricchito da qualche glitter e illuminanti che facciano risplendere la pelle del viso.

Come base trucco si può utilizzare una classica da giorno classica, idratante, che consente una migliore penetrazione dei pigmenti del fondotinta; tuttavia, soprattutto se la vostra pelle tende ad arrossarsi col freddo e se presenta evidente discromie, è consigliabile optare per un’apposita base trucco sui toni del verde. In profumeria ve ne sono di apposite, adatte ad ogni tipo di pelle: il sottotono verde contrasta i rossori, attenuandoli considerevolmente o eliminandoli del tutto; l’incarnato appare immediatamente più uniforme e il livello di idratazione è ideale per procedere all’applicazione del fondotinta. Prima, però, è opportuno andare a correggere eventuali ulteriori imperfezioni grazie all’aiuto di un correttore in stick, da applicare con l’apposito pennellino o con i polpastrelli. Ciò è importante soprattutto se avete bisogno di camuffare brufoli e occhiaie evidenti (per queste ultime è meglio optare per un correttore sui toni dell’arancio).make-up San Valentino

Per applicare correttamente il fondotinta liquido è importante servirsi si apposite spugnette umide da picchiettare dolcemente sul viso, insistendo sui punti che ne hanno più bisogno. Di sera, con la luce artificiale o con quella più romantica delle candele potete osare un fondotinta mediamente coprente senza per questo ottenere l’antiestetico “effetto-maschera”: l’importante, quando si usano prodotti coprenti dalla formulazione pastosa, è far sì che vengano ben assorbiti. Per questo motivo, dopo l’applicazione mediante spugnetta, è importante picchiettare con i polpastrelli per far penetrare meglio il prodotto.

Un tocco di cipria uniformerà il tutto. Meglio optare per una cipria traslucida, in polvere, che opacizzi restando assolutamente invisibile. Per il trucco degli occhi l’accessorio indispensabile è un eye-liner luminoso, possibilmente glitterato: in commercio ve ne sono così tanti che c’è solo l’imbarazzo della scelta. Restando nell’ambito delle tonalità più scure, a San Valentino si può osare un eye liner blu notte scintillante da applicare con l’apposito pennellino, tracciando una linea piuttosto spessa che tenderà verso l’alto e terminerà qualche millimetro oltre la fine dell’occhio. Ciò consente di ottenere un’illusione ottica che “alza” la palpebra, conferendo all’occhio un taglio orientare.

Per enfatizzare questo effetto si può “tirare” sempre verso l’esterno l’eye-liner servendosi di un pigmento shimmer sui toni del blu scuro da applicare sulla palpebra mobile e da sfumare accuratamente nella piega palpebrale. Il tocco finale per gli occhi sarà dato da abbondante mascara infoltente, oppure, se vi sentite in vena di osare, da un paio di ciglia finte arricchite da piccoli glitter (in profumeria ne trovate diverse tipologie, a seconda se desiderate ottenere un effetto più drammatico o più naturale).

Arrivate a questo punto, potete passare a scolpire il viso grazie a un fard dai toni accessi, tendenti al fucsia, e a un illuminante in polvere da applicare su mento, centro della fronte e soprattutto zigomi, punti luce per eccellenza del viso. Il fard andrà applicato sulle guance con l’apposito pennello oppure, se è in crema, con i polpastrelli. Trattandosi di una tonalità piuttosto sgargiante, è importante non esagerare per evitare l’effetto clown che smonterebbe qualsiasi uomo, anche il più innamorato.

Per labbra da baciare lasciate perdere il rossetto (può sembrare strano, ma la maggior parte degli uomini preferisce labbra al naturale) e puntate tutto su gloss scintillanti e golosi, scegliendone uno tra le formulazioni rimpolpanti che garantiscono labbra sexy ma naturali. Se avete labbra sottili, prima di applicare il gloss correggetele con una matita color carne: tracciate una linea netta appena fuori il contorno delle labbra, quindi sfumate verso l’interno con il pennellino e voilà, il gioco è fatto! Se indossare un abito scollato, infine, ricordatevi di impreziosire il decolleté con un velo di cipria trasparente e brillante.

Buon San Valentino!

ADV

ADV