Il cannocchiale Primo Piano

Sabato torna il maltempo e la neve a quote basse.

maltempo 2 febbraio 2013

La pausa anticiclonica, il bel tempo ed il clima primaverile sarà di breve durata, già da venerdì sera assisteremo ad un progressivo aumento della nuvolosità su gran parte della nostra penisola. Sabato invece torneranno le piogge, che potranno risultare anche molto intense su Lombardia e Triveneto. Le nevicate interesseranno inizialmente le quote medio-alte  per poi calare progressivamente dal pomeriggio di sabato fino a 500 metri circa al nord, 700-1000 metri il centro-sud. Si rafforzeranno i venti di Bora sull’alto Adriatico, di Maestrale sul Tirreno con raffiche fino a 80-90 chilometri orari sulla Sardegna. Domenica migliora al nord, residue piogge interesseranno ancora le regioni adriatiche del centro-sud. Farà più freddo ma su valori nella norma del periodo.

maltempo 2 febbraio 2013

Sintesi previsionale

Venerdì 1 febbraio: aumento della nuvolosità al nord e su regioni tirreniche, possibili deboli piovaschi potranno interessare la bassa Campania e Calabria tirrenica. Nella notte ulteriore peggioramento con prime piogge tra Liguria e Alta Toscana.

Sabato 2 febbraio: peggiora al nord  e su Toscana con piogge che potranno risultare intense su Lombardia e Triveneto. Nevicate inizialmente sopra i 1200-1300 metri, in progressivo calo dal pomeriggio. Dalla serata i fenomeni si estenderanno anche su Lazio e Campania e Sardegna.  Forti venti di Maestrale sulle regioni tirreniche, prima di Scirocco poi di Bora su quelle adriatiche.

Domenica 3 febbraio: migliora al nord, qualche isolata pioggia continuerà ad interessare le regioni del centro, la Sicilia e la Sardegna. Clima fresco su tutta la Penisola. Venti in attenuazione dalla serata.

ADV

ADV