Il cannocchiale Primo Piano

Respiro Africano e temperature che ritorneranno su valori quasi estivi al centro-sud

Caldo africano ottobre

Dopo l’acuta fase di maltempo che ha interessato l’Italia nella giornata di lunedì, il caldo estivo sembrava archiviato invece…

Respiro Africano e temperature che ritorneranno su valori quasi estivi al centro-sud: Dopo un’assaggio, fatto di ingredienti tipici autunnali, quali, la neve a quote basse sulle Alpi, acqua alta a Venezia , nubifragi su Roma e Palermo, rispunta la tanto amata o odiata, scegliete voi, Alta Pressione Subtropicale che farà alzare la colonnina di mercurio su valori quasi estivi al centro e al sud, il tutto contornato da splendide giornate di sole che ci accompagneranno  almeno fino alla giornata di Domenica 21 ottobre.

Caldo africano ottobreDa qui a domenica avremo quindi condizioni di tempo stabile e soleggiato,  con temperature tipiche di settembre in molte località del centro sud, al nord saranno frequenti i passaggi nuvolosi senza però causare precipitazioni di rilievo. Attenzione alle nebbie, che saranno diffuse durante le ore più fredde nelle pianure Padano-Venete e lungo le vallate più strette del centro Italia.

Dove si concentreranno i picchi di calore: Stando alle ultime elaborazione, la regione che sarà maggiormente coinvolta dall’aria calda africana sarà la Sardegna a seguire Sicilia e Calabria, i valori massimi difficilmente raggiungeranno i 30°c ma si assesteranno attorno ai +26/+29 c°.

Giornate più calde: Il caldo comincerà ad incremetare a partire da Giovedì e raggiungerà i suoi massimi nella giornata di sabato, mentre da domenica le temperature cominceranno nuovamente ad abbassarsi di qualche grado portandosi su valori più consoni al periodo. Il tempo continuerà ad essere bello almeno fino a metà della prossima settimana.

In allegato la mappe temperature previste per sabato a circa 1500mt.

Ai prossimi aggiornamenti

 

 

ADV

ADV