Tempo Libero

Pianta fai da te, com’è possibile?!

Ananas

AnanasChe titolo bislacco, com’è possibile creare una pianta fai da te? Ebbene si, è una “creazione” che fa davvero stupore, ma il risultato è senza dubbio originale ma sopratutto vero, verde, fresco e di riciclo! Quello che ci serve per realizzare la nostra pianta è un semplice ananas, dobbiamo acquistare un ananas fresco, che abbia il “ciuffo” bello verde. Con un coltello andiamo a tagliare il nostro “ciuffo” avendo cure di effettuare il taglio alla base della corona di foglie e di lasciare anche circa un centimetro di frutta. Ora dobbiamo attendere che la parte carnosa, rimasta sotto la calotta del ciuffo dell’ananas si dissecchi, altrimenti potrebbe marcire e la nostra pianta non prenderebbe vita, per questa fase servono circa 4-5 giorni. Una volta asciutto possiamo passare alla piantagione vera e propria: prendiamo un vaso e lo riempiamo don del terriccio fino a circa 5 cm dal bordo, appoggiamo il nostro ciuffo e ricopriamo con un altro po di terriccio.
A questo punto ci procuriamo tre bacchette e le infiliamo nel terriccio, attorno al ciuffo, a distanza regolare, infiliamo un sacchetto di plastica trasparente, come per coprire il ciuffo, facendo attenzione a non farlo toccare, ma a farlo aderire alle nostre bacchette e lo fermiamo con un elastico alla base del nostro vaso.
Ora dobbiamo attendere che il ciuffo attecchisca e che si formino le radici.

Il nostro ciuffo non ha bisogno di acqua, ma di tanto in tanto dovremmo semplicemente aprire il sacchetto per far si che le gocce di condensa si asciughino.
Il sacchetto dovrà rimanere sopra il nostro ciuffo per circa un mese, trascorso questo tempo potremmo rimuoverlo perchèsi saranno formate le radici e il nostro ciuffo sarà una e vera e propria pianta.
Ovviamente per tenere in vita la nostra pianta dobbiamo avere dei piccoli accorgimenti: siccome l’ananas è una pianta tropicale, necessita di temperature alte, calde, quindi dobbiamo tenerla in un ambiente con una temperatura al di sopra dei 18°C e ben illuminato. Inoltre il terriccio dovrà essere ben drenato e le concimazioni dovranno essere ben ricche di sostanze organiche.

Se seguiremo per bene e con cura la nostra pianta, in circa due anni potremmo addirittura vedere spuntare dal nostro ciuffo un vero e proprio frutto d’ananas!

 

About the author

Anya

ciao a tutti, mi chiamo Stefania, ho 23 anni, e sono di Milano.
Nella vita lavoro come impiegata e nel tempo libero mi piace dedicarmi alla recensione di prodotti, sopratutto cosmetici ( la mia passione!), ho anche un canale youtube che condivido con mia sorella, Anchornails, dove pubblichiamo regolarmente video come tutorial di nail art, recensioni di prodotti, e tanto altro.
Adoro viaggiare, leggere, andare al cinema e scrivere =)

ADV

ADV