Bellezza

Outing dei chirurghi: dopo il lifting, clienti non soddisfatti.

chirurgia estetica

chirurgia esteticaSe pensavate di risolvere tutti i vostri problemi di autostima con la chirurgia estetica, fermatevi un attimo.
Non è detto che sottoporvi a un’operazione di chirurgia plastica vi renda soddisfatti del risultati, anzi è probabile che non sarà così. Almeno secondo i risultati di una recente ricerca: il 34% delle persone che si sono sottoposte a interventi di chirurgia estetica non è soddisfatto.

Il chirurgo plastico Andrew Jacono, direttore del centro di chirurgia plastica e laser a Manhattan, ha condotto una ricerca su 150 persone. I 150 soggetti, soprattutto donne di 50 anni, si erano sottoposti nell’anno precedente a interventi per il ringiovanimento del viso.

E’ stato sottoposto loro un questionario, dopo un anno dalle operazioni chirurrgiche. Contemporaneamente le loro foto (prima, dopo, e dopo un anno dall’intervento) sono state visionate da un gruppo di specialisti del settore.

Circa il 34% dei pazienti si è dichiarato insoddisfatto del risultato, e i chirurghi che hanno visionato le immagini hanno a loro volta espresso molte critiche.

Insomma, dopo un solo anno dall’intervento un terzo degli operati non è contento di quello che ha ottenuto. Un dato che deve fare riflettere chi sta pensando di farsi fare qualche “ritocchino”, ma anche chi per mestiere si occupa proprio di questo settore. Secondo Jacono, infatti, il problema è in parte risolvibile con una selezione più accurata, da parte dei chirurghi, dei soggetti adatti ai diversi interventi.

Tags

About the author

Alice R.

Le parole sono alla base del mio lavoro, e sono anche la mia passione. Scrivo su commissione, ma anche per puro piacere.

ADV

ADV