Meteo nel mondo Primo Piano

Neve e freddo intenso in Croazia. 40 cm a Zagabria. 4 morti assiderati. Le foto

Neve Zagabria

Neve Zagabria Forte maltempo e neve non hanno interessato solo la nostra penisola, nella giornata di ieri un’autentica tempesta di neve si è abbattuta su Slovenia, Serbia e settori interni della Croazia. Lo spessore del manto nevoso ha superato in alcune zone i 50 centimentri paralizzando ed isolando diversi centri abitati, quasi 400 persone sono invece rimaste bloccate  con le proprie auto per tutta la notte in Voivodina  ma successivamente messe in salvo dai soccorritori con l’ausilio di mezzi pesanti ed elicotteri. Purtroppo sono state segnalate anche 4 vittime, 3 delle quali erano impegnati nella rimozione dell’enorme quantità di neve caduta in pochissime ore, mentre la quarta vittima è un anziano trovato morto assiderato nella sua casa in campagna.

Le condizioni meteo sono quest’oggi migliorate su gran parte dell’area balcanica, si segnalano ancora delle residue nevicate sui settori più meridionali delle Serbia ma la tendenza è per un generale miglioramento anche in questee zone, continuerà invece a fare soprattutto di notte dove sono previste minime anche di -10/12 anche nelle principali città. Venerdì la morsa del gelo comincerà invece ad attenuarsi.

Le immagini arrivano direttamente dalla capitale croata Zagabria; alcune foto sono state scattate ieri durante la forte tempesta di neve alcune invece oggi a evento ormai finito. A Zagabria lo spessore del manto nevoso ha raggiunto i 40 cm.

 

ADV

ADV