Bellezza

Nel 2012 meno interventi al seno. Cresce la richiesta di liposuzione.

Intervento al seno e liposoluzioneSeno più grande, più sodo, più alto, più simmetrico: queste per anni sono state le richieste più sentite dai chirurghi plastici. Oggi non è più così: non è più il decolletè ad essere al centro del mirino: ora si punta su liposuzione e interventi anti età.

La tendenza sembra essere cambiata, stando ai dati registrati nel 2012. L’Associazione italiana di chirurgia plastica estetica (Aicpe)  ha intervistato 255 chirurghi plastici e ha presentato i risultati raccolti al convegno fiorentino “’Chirurgia estetica: facciamo il punto”.

Gli interventi più praticati sono stati quelli di liposuzione, in crescita rispetto all’anno precedente, ma anche la blefaroplastica (meglio conosciuta come ringiovanimento dello sguardo) e gli innesti di grasso, ultime novità di questi mesi.

Secondo il presidente dell’Aicpe, Giovanni Botti, il calo di richieste di interventi di mastoplastica per ingrandire il seno è legato anche al recente scandalo delle protesi francesi Pip: ha spaventato molte donne, che hanno preferito procedure meno invasive e più naturali.

L’innesto di grasso  autologo sta riscuotendo grandi successi perché utilizza tessuto proprio e non sostanze sinteticheo protesi, e inoltre consente di ottenere risultati naturali. Oggi viene utilizzato per ripristinare i volumi, nel viso, nel seno, o per correggere segni lasciati da cicatrici.

Tags

About the author

Alice R.

Le parole sono alla base del mio lavoro, e sono anche la mia passione. Scrivo su commissione, ma anche per puro piacere.

ADV

ADV