Primo Piano Scienza News

Mauritia: il continente trovato in fondo all’oceano.

C’è un intero continente nascosto sul fondo del mare: non stiamo parlando della mitica Atlantide, ma di un continente vero proprio, il cui nome è Mauritia.

Il continente perduto sotto il mare è stato scoperto in fondo all’Oceano indiano, sotto alle isole Mauritius e Reunion, da un gruppo di ricerca internazionale, guidato dallo studioso norvegese Trond Torsvik, dell’universita’ di Oslo.

Mauritia

Mauritia è un micro-continente, si tratta di un frammento che si è separato dalle placche continentali di Madagascar e India quando queste si sono allontanate le une dalle altre, circa 60 milioni di anni fa. Il continente è ora sepolto sotto enormi masse di lava.  Dalle stesse placche si è staccato un altro frammento, che però è emerso, e costuituisce le isole Seychelles. Questi distacchi di frammenti di placche tettoniche  sarebbero stati causati da pennacchi di magma, cioè eruzioni di roccia fusa dal mantello terrestre.  I pennacchi di magma avrebbero agito ammorbidendo le placche tettoniche, portandole così alla frattura, proprio nelle zone continentali dell’India e del Madagascar.

Non si tratta di un caso isolato: gli esperti affermano che potrebbero esserci molti altri micro-continenti, in fondo agli oceani.

ADV

ADV