Cronaca meteo Primo Piano

Maltempo: Panico in Sicilia, onda anomala su traghetto e 12 tir in mare. 2 Decessi a causa del freddo

onda anomala Palermo

onda anomala PalermoMomenti di panico stamattina, sette miglia al largo del porto di Palermo, quando il traghetto “Euro cargo Cagliari” della compagnia Grimaldi a causa di una forte onda anomala si è inclinato, rovesciando parte del carico nelle acque agitate delle coste siciliane. L’arrivo della nave era previsto nel porto del capoluogo alle 6:30 del mattino, ed era in attesa di miglioramento delle condizioni per l’attracco quando il vento di oltre 40 nodi ha causato l’incidente. In acqua sono finiti 12 fra TIR e semirimorchi: due trasportavano frutta, gli altri pacchi vari, mentre solo uno era vuoto. A causa delle condizioni meteo avverse gli allacciamenti di sicurezza si sono rotti e gli automezzi sono stati inghiottiti dalle onde in un tratto di mare profondo circa 500 metri. La Capitaneria è intervenuta immediatamente, ma per ora non è possibile iniziare i recuperi a causa della persistenza del maltempo. Fortunatamente illesi passeggeri ed equipaggio.

Si contano le prime vittime di quest’ondata di freddo: è stato ritrovato il corpo di un 85enne che ieri non era rientrato a casa a Reggello (FI); l’anziano, che soffriva di disturbi della memoria, probabilmente si è allontanato da casa senza poi riuscire a farvi ritorno, sopperendo alle temperature estreme registrate nella notte. Nel nuorese si è verificato l’ennesimo incidente automobilistico dovuto alle carreggiate ghiacciate: l’auto su cui viaggiava Francesca Maoddi, 78 anni, si è schiantata frontalmente contro un altro veicolo sulla provinciale tra Gavoi ed Ovodda. Immediato il decesso; ferite altre tre persone che sono state trasportate al Pronto Soccorso del San Francesco di Nuoro. I rilievi da parte dei carabinieri sono tuttora in corso.

ADV

ADV