Il cannocchiale Primo Piano

Maltempo in arrivo: 2 step e piomberemo in pieno inverno. Prima scirocco, poi neve a quote basse

4giovedi

Maltempo in arrivo: 2 step e piomberemo in pieno inverno. Prima scirocco, poi neve a quote basse. Buone news per gli amanti della neve, del freddo e degli sport invernali, un po meno per chi non ama la stagione ormai alle porte, cioè l’inverno.. Come da tradizione, fatta eccezione per lo scorso anno, iniziato nel peggiore dei modi, a cavallo tra novembre e dicembre arrivano puntuali le prime ondate di freddo, accompagnate da neve fino a bassa quota e cospicuo calo termico. Le ultime news ci provengono direttamente dalle ultime elaborazione dei vari modelli fisico matematici disponibili, che anche se non perfettamente concordi tra di loro, vedono un marcato peggioramento a partire dalla giornata di Lunedì. Peggioramento che avrà una prima fase più mite e preceduta da correnti di scirocco e una seconda più fredda e con neve fino a quote basse.

26-27 novembre -Prima fase: Le piogge in questa prima fase si presenteranno intense, sopratutto nelle aree a ridosso dei monti esposti a sud per effetto Stau , quindi pedemontane, Liguria e Alta Toscana dove e aggiungiamoci pure un putroppo,  sarà alto il rischio di dissesto idrogeologico. Critica sarà la situazione sulle zone prealpine del Triveneto nella giornata di martedì dove sono previsti localmente ben oltre i 200mm ..

La neve in questa prima fase cadrà a quote elevate, si parte da 1800 – 2000 mt, un po più in basso solo su Valle D’Aosta (1500). Mercoledì comincia il calo termico in quota e la neve comincerà ad abbassarsi di quota a partire dalle Alpi Occidentali.

28-29 novembre – Seconda Fase: Giovedì le piogge raggiungeranno anche le regioni meridionali, mentre il freddo comincerà ad abbracciare tutte le regioni settentrionali e parzialmente anche quelle centrali con neve che scivolerà rapidamente di quota fino a portarsi attorno ai 500mt al nord e 700mt al centro, evoluzione che sarà comunque da confermare vista la distanza temporale da qui all’evento.

In allegato le mappe relative al peggioramento previsto a partire da Lunedì su Base GFS americane,  plottate dal sito tedesco Wetter Zentrale | Linea 1 – Andamento termico a 850 hpa ( 1500 mt) Linea 2 – pressione al suolo, geopotenziali e temperatura e 5500 mt.  – Linea 3 – Precipitazioni previste

 

 

ADV

ADV