Focus Oggi Primo Piano

Lunedì neve abbondante da Torino a Udine i dettagli.

Neve a Venezia

Neve a VeneziaLunedì 11 febbraio arriverà la neve al nord Italia fino in pianura, previsti accumuli ingenti, sopratutto in Lombardia. A Milano il manto nevoso potrebbe raggiungere e localmente superare i 20 centimetri. Neve anche a Torino, Brescia, Bergamo , Verona, Padova e Udine.

Lunedì una profonda saccatura Atlantica causerà una nuova ed acuta fase di maltempo su Toscana, Lazio e regioni settentrionali. Al nord, grazie alla preesistenza di aria piuttosto fredda nei medio bassi strati, le condizioni saranno idonee a nevicate fino in pianura su quasi tutte le zone.

Il peggioramento è atteso a partire dalla nottata tra domenica 10 e lunedì 11 febbraio con prime nevicate che cominceranno a manifestarsi già dalle primissime ore di lunedì a partire dal Piemonte, per poi estendersi progressivamente verso est.

Sintesi; domenica cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su tutto il centro nord, residue piogge interesseranno marginalmente ancora le estreme regioni meridionali con piogge e nevicate fino a quote molto basse. Dalla serata aumentano le nuvole su Piemonte e Valle D’Aosta.

Lunedì mattina ore 6:00: La copertura nuvolosa raggiungerà tutto il settentrione, Lazio, Toscana e Sardegna. Prime nevicate su Piemonte che saranno più abbondanti sulla fascia meridionale della regione. Ore 12:00: Estesione dei fenomeni verso la Lombardia e Veneto occidentale, comincerà a nevicare quindi a Milano, Bergamo, Bologna, Parma e Verona. Ore 18:00: Neve su tutto il nord Italia, solo sulla Venezia Giulia ci sarà il rischio di pioggia. Attenzione: Previste piogge molto intense su Levante Ligure e Alta Toscana. Ore 24:00 Neve che lascerà il posto alla pioggia sulle Venezia mentre continuerà a nevicare  abbondantemente in Trentino Alto Adige, Emilia e Lombardia, fenomeni in attenuazione su Piemonte e Liguria. Piogge intense su Lazio e Toscana.

Per una previsione più dettagliata consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

ADV

ADV