Cronaca meteo Primo Piano

La neve imbianca l’Appennino centrale. Caduti 50 cm in Abruzzo. Aprono gli impianti a Ovindoli

Abetone neveIl freddo nella giornata di ieri ha raggiunto anche il centro Italia. La neve ha fatto la sua apparizione un po su tutto l’Appennino centrale sopra gli 800 metri circa, con accumuli di tutto rispetto che localmente hanno anche superato i 50cm. Buone se non dire ottime news per gli appassionati degli sport invernali quindi che se solo pensano a com’era cominciata  la stagione scorsa  ( molto male ) possono tirare un sospiro di sollievo, stessa cosa vale per gli operatori turistici.

Le nevicate più abbondanti hanno interessato soprattutto le montagne abruzzesi, dove la coltre bianca ha superato nella notte i 50cm nella località di Ovindoli e dove da ieri sono aperti alcuni impianti di risalita. Apertura invece rinviata al ponte dell’immacolata per la località di Roccaraso.

Neve anche sull’Appennino modenese, sul monte Cimone sono caduti ben 45 cm e fino a questa sera potrebbe nevicare ancora, inoltre, se nei prossimi giorni la temperatura si manterra’ sufficientemente bassa, gia’ l’8 dicembre, potranno aprire gli impianti.

Ben anche sull’Abetone, dove la coltre nevosa ha raggiunto i 30cm.

In allegato alcune splendide immagini riprese dalle webcam posizionate  nelle  località appenniniche del centro Italia.

 

 

 

ADV

ADV