Primo Piano Scienza News

La Luna sarà colonizzata da noi esseri umani nel 2030 con lo scopo…

Base sulla LunaMancano ancora 17 anni, ma le basi  sono state già pianificate dall’agenzia spaziale russa Roskosmo, che prevede la costruzione di stazioni abitate da esseri umani entro il 2030 sul nostro satellite naturale. I primi viaggi di ricognizione verranno effettuati già dai prossimi anni, con lo scopo di trovare materia prima per le costruzioni e sopratutto l’acqua, che secondo il capo della pianificazione strategica è presente nel sottosuolo.

Gli scopi di questa possibile colonizzazione sono molteplici e qui elencati; cercare di capire l’evoluzione del nostro Sistema solare, in quanto, sulla luna ci potrebbero essere tracce di processi avvenuti circa 4,5 miliardi di anni fa, creare una base di lancio per un futuro viaggio su Marte, ricerca ed estrazione di metalli e altri materiali tra cui il platino, che secondo le ultime ricerche è presente in grandi quantità che si avvicinano a proporzioni industriali.

Fasi: La prima fase sarà prettamente composta da basi automatizzate e robotizzate e gestite da operatori con lavoro a turni, solo nella sua seconda fase  verranno costruite stazioni permanentemente abitate.

Secondo Ivan Moiseev, direttore scientifico dell’Istitituto per la politica spaziale, creare delle basi sul nostro satellite è la scelta più giusta anche per la produzione di combustibile e materiali necessari alla costruzione di stazioni spaziali.

ADV

ADV