Tempo Libero

Idea regalo: ceste di Natale fai da te

Ceste-di-Natale

Ceste-di-NataleAll’avvicinarsi del Natale, supermercati e grandi magazzini si popolano di ceste preconfezionate di ogni tipo e dimensione: da quelle “dolci”, cioccolatini, caramelle e torrone, a quelle “tipiche”, con abbinamenti di cibi regionali, a quelle “miste”, cibo e oggetti insieme.

Ma come mai sono così diffuse?

Semplice: sono comode!!!

Si compra la cesta natalizia e via, il regalo è fatto, non ci si pensa più.

Peccato che queste ceste preconfezionate siano spesso davvero costose, e non sempre “piene”: si rischia di pagare tantissimo e poi scoprire, aprendole, che  la metà della cesta è piena solo …di paglia! Altro dettaglio non da poco, si tratta di solito di ceste “standard”, e non sempre chi le riceve apprezza davvero tutto quello contengono.

Insomma, l’idea è buona, ma può essere migliorata.

Basta investire un po’ di creatività e un po’ di tempo e potremo creare le nostre ceste di Natale: così avremo dei bellissimi regali personalizzati senza spendere un sacco di soldi.

La prima cosa da fare è pensare a cosa potremmo mettere nella cesta: per chi è? Che cosa piace, a chi la riceverà?
Valutiamo bene anche la grandezza della cesta: non deve per forza essere grande quanto un camper, un cestino grazioso e riempito con le cose giuste è molto meglio di una cestona generica e piena di paglia!

Ecco alcuni spunti da cui partire per la nostra cesta di Natale:

– cestino “goloso”: cioccolata, caramelle, torrone, creme spalmabili di qualità. Se siamo in grado, possiamo anche farlo con marmellate e biscotti fatti in casa, ancora più personale;

– cestino “antipasto”: salumi, formaggi, sottoli e sottaceti;

– cestino “coccole”, soprattutto per donne: crema per il corpo profumata, sali da bagno, candele profumate e spugna;

– cestino “hi-tech”, per appassionati: accessori per il computer, o per la fotocamera, o per il tablet, ma anche accessori a tema, come scalda-tazza usb e così via.

Se vogliamo restare sul classico, con una cesta di pandoro, panettone, spumante, cotechino e simili, ricordiamoci che, anche in questo caso, confezionadola da soli risparmieremo parecchio.

Una volta creato il vostro cestino, posizioniamo al meglio i prodotti, adagiandoli su un letto di paglina, copriamo con il cellophane trasparente e decoriamo con un bel nastro.

Al posto del cestino possiamo usare anche una scatola, ce ne sono di tutti i prezzi e di tutte le forme.
Ora non resta che scrivere il biglietto di auguri, e il regalo perfetto è pronto.

Tags

ADV

ADV