Cronaca meteo Primo Piano

Fitte nevicate al centro nord, disagi alla circolazione e al traffico aereo in molti scali. La situazione

Neve Milano
Neve Milano
La neve di oggi a Milano

Come previsto dalle allerte e previsioni dei giorni scorsi, è arrivata in Nord Italia un’ondata di maltempo e neve che sta bloccando in queste ore buona parte della Penisola.
Milano si è svegliata questa mattina sotto una coltre di neve. Le precipitazioni sono iniziate da ieri sera e all’alba la città era già coperta da diversi centimetri.

Secondo l’Arpa le precipitazioni dovrebbero proseguire per tutta la giornata. Il piano previsto dal Comune è già in funzione, ed è partito in occasione delle prime precipitazioni. Il traffico attualmente non risulta particolarmente penalizzato, nonostante gli innumerevoli rallentamenti. Transitano regolarmente i mezzi pubblici e per le attività di spostamento quotidiano l’Amministrazione ha sconsigliato l’utilizzo dei mezzi privati.

Protezione Civile e Amsa lavorano a stretto contatto con il Comune per mantenere pulite strade ed evitare situazioni di criticità, monitorando costantemente la situazione. In qualsiasi caso sono pronti ad intervenire, con attività di spargimento sale e rimozione del ghiaccio, circa 235 mezzi e 285 addetti specifici per le zone identificate di maggiore criticità, come i percorsi dei tram, le corsie preferenziali degli autobus, le fermate Atm, gli ingressi della metro, scuole, ospedali e luoghi di maggior affluenza di pubblico che, con l’eventuale formazione di ghiaccio, potrebbero provocare problemi all’utenza.
Se Milano sta affrontando con serena compostezza l’ondata di freddo e neve, un po’ tutto il Nord si trova a vivere la stessa situazione di difficoltà. La società Autostrade ha fatto sapere che nevica, anche a basse quote, in tutto il Nord (Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli) ed anche alcune regioni centrali, come Emilia Romagna e Toscana. Sono interessate circa circa 1000 km di autostrade, ma non vengono segnalate situazioni di particolare gravità. Le previsioni indicano un protrarsi ancora per poco dell’attuale situazione, soprattutto nel Nord-Ovest (Liguria e Piemonte), con una sensibile attenuazione verso il pomeriggio.

Nel resto del Nord le precipitazioni resteranno intense per tutta la giornata.
Disagi consistenti sono segnalati negli aeroporti, con diverse limitazioni del traffico. Milano Linate da questa mattina è sottoposto ad una restrizione del traffico, con 6 voli ogni ora. Tutti i voli in partenza sono sottoposti a operazioni di snevamento e scioglimento del ghiaccio, mentre è stata chiusa una pista fino alle 10,00 di questa mattina. Questi problemi hanno costretto Alitalia a prevedere una riduzione dei voli da e per Linate, invitando quanti abbiano prenotazioni specifiche a controllare lo stato del proprio volo prima di raggiungere lo stesso aeroporto.
Ghiaccio sui binari in Liguria. In particolare Genoa e provincia hanno registrato ritardi, anche di ore, per i treni in transito a causa del gelo; interessate soprattutto le stazioni di Sampierderena e Principe.
Dal punto di vista meteorologico le abbondanti precipitazioni che stanno interessando il Nord sono causate dall’unione di aria umida, proveniente dall’Atlantico, con il blocco di area gelida persistente sulla Pianura Padana e proveniente dalle regioni balcaniche. Tra questa sera e domani il picco di criticità sarà massimo, con un aumento delle precipitazioni nevose che dovrebbero gradatamente diminuire nel corso di sabato, quando il fronte umido si sosterà al centro sud dove l’incontro con l’aria calda proveniente dall’Africa, porterà solo pioggia e aumento delle temperature.
Per domenica è atteso un generale miglioramento della situazione su tutta la Penisola.

ADV

ADV