Bellezza

Epifania: un Make up adeguato alle condizioni meteo per il giorno della Befana

Make Up Inverno

Make upUn Make up adeguato alle condizioni meteo per il giorno della Befana: l’ Epifania rappresenta l’ultima grande festa che saluta le giornate natalizie e ci catapulta in pieno nell’anno nuovo. Potremmo quindi dire che l’Epifania celebra il nostro ingresso in un anno nuovo carico di aspettative e di propositi e, proprio per questo, non possiamo pensare di farci cogliere impreparate o sciatte nel giorno di questa ricorrenza.
Come ormai sappiamo, anche il trucco, come un vestito, per essere impeccabile e per farci sentire a nostro agio, deve adeguarsi anche alla stagione e alle condizioni atmosferiche che caratterizzano il periodo in cui lo “indossiamo” quindi procediamo alla scelta del nostro make up per questo prossimo 6 gennaio.
Proprio per creare la soluzione più adatta alla circostanza distingueremo, sulla base del clima, il trucco più adatto alle nostre amiche che abitano al nord e che, probabilmente, si troveranno a trascorrere quella giornata avvolte nella nebbia e quelle che, fortuna loro, trascorreranno quel giorno nei luoghi soleggiati e miti del centro-sud.
Per coloro che festeggeranno in ambienti umidi e freddi, la preparazione della pelle risulta di particolare importanza. Per evitare che l’umidità e la nebbia esterna possano allearsi con la naturale untuosità della nostra pelle e creare lo sgradevole trucco a macchia di leopardo, sarà necessario curare la fase preparatoria del make up partendo con una passata di tonico astringente che rende i pori meno ricettivi alla naturale dilatazione che la nebbia provoca.

Non commettiamo il fatale errore di pensare che, a causa della forte umidità esterna, possiamo omettere di usare una crema idratante alla base del trucco. In realtà il clima rigido dell’inverno comporta comunque un fattore di forte stress per il nostro viso e pertanto la reazione più immediata è quello di una secchezza del viso molto superiore che non nella bella stagione. Quindi non dimentichiamo l’idratazione, magari optando per creme dalla texture leggera ma protettiva. Per ovviare all’umidità esterna il trucco dovrà indirizzarsi sull’utilizzo di prodotti in polvere e mat, in grado di garantire regolarità alla pelle e capacità di assorbimento delle goccioline di nebbia senza determinare il classico effetto di “colamento del trucco”.Make Up Inverno

E’ necessario prestare una particolare attenzione alla composizione dei prodotti in polvere: il talco, infatti, di cui sono spesso ricchi questi trucchi, può creare effetti allergici per le persone sensibili, quindi evitatene l’acquisto. In polvere, quindi, dovranno essere sia il fondotinta che la cipria coprente che l’ombretto, tutti da stendere con le apposite spugnette al fine di evitare che il calore delle dita sulla pelle del viso la renda più aggredibile dagli agenti atmosferici. Anche le matite e i mascara possono avere una resa migliore nella nebbia se orientiamo la scelta sui più resistenti prodotti water-proof. Il tocco finale sarà una passata di cipria anche sul rossetto, e, se a disposizione , una spruzzata di acqua termale fissante al nostro make up al completo.
Le cose vanno decisamente meglio per chi trascorrerà la giornata al sole e con temperature non troppo rigide. Ricordiamo infatti che il sole, in dosi giuste e consapevoli, è il migliore alleato della nostra pelle, in grado di cancellare in pochi minuti di esposizione, il grigiore dell’inverno. Per chi quindi potrà goderne, il consiglio è quello di impostare il make up in modo leggero e naturale, limitandosi per la base ad una buona crema idratante meglio se, in questo caso, provvista di qualche gradazione di schermo U.V.A. Siamo comunque sempre in inverno e la nostra pelle non è abituata ai raggi solari, quindi anche una breve esposizione lascia dei segni molto più dannosi rispetto a quando, in estate, abbiamo ormai abituato il viso ad un sole ben più aggressivo. Per l’impostazione del trucco si potrà in questo caso optare per prodotti in crema o in polvere a seconda del livello sebaceo della pelle orientando comunque la scelta verso prodotti che garantiscano la massima traspirazione.
In entrambe i casi, non trattandosi di veglioni o di feste eccessive, orientiamoci su make up leggeri e naturali, che vadano a valorizzare soprattutto gli occhi per guardare al nuovo anno con un sano ottimismo.

ADV

ADV