Focus Oggi Primo Piano

Ci aspetta una settimana fredda e perturbata con pioggia, vento e neve a quote basse.

neve gelo in arrivo

neve gelo in arrivoDopo il veloce assaggio anticiclonico di oggi, già dalla serata domani (martedì 5 febbraio) assisteremo ad un nuovo ingresso di aria fredda di origine artica che determinerà un tipo di tempo più freddo ed a tratti perturbato.

Le regioni che ne risentiranno maggiormente saranno quelle centro meridionali, dove occasionali nevicate potranno spingersi fino a quote molto basse. Clima rigido anche al nord, ma in un contesto più asciutto. Il freddo ci accompagnerà con molta probabilità fino alla fine di questa settimana e forse anche parte della prossima. Non è esclusa l’ipotesi di un ritorno della neve a Roma tra il giorno 8 e il 10 febbraio.

Evoluzione prossimi 7 giorni

5 febbraio, aumentano le nuvole al centro nord  con possibili deboli piovaschi in serata su Toscana e Friuli Venezia Giulia, poco nuvoloso al sud.

Dalla mattina del 6 febbraio una veloce perturbazione transiterà sulla nostra penisola determinando moderato maltempo al nord est e su Toscana in veloce trasferimento verso le regioni tirreniche del centro-sud, previste piogge in genere deboli e nevicate sopra i 400-500 metri al nord, 600-700 metri al centro , 1000 -1400 al sud. Calo graduale delle temperature.

7 febbraio, migliora al nord e  Toscana, nuvoloso  in Emilia e al centro sud con possibili rovesci sui settori appenninici. Instabilità diffusa su Calabria, Sardegna, Sicilia e Puglia, con rovesci sparsi e nevicate sopra i 1000-1200 metri, in calo con il passare delle ore.

8 febbraio, Bello al nord e su Toscana, qualche addensamento di poco conto  sarà possibile tra Friuli,Veneto e Alto Adige. Molte nuvole sulle restanti regioni del centro-sud con occasionali piogge su coste tirreniche e Sicilia con neve mediamente sopra i 400 al centro e 800 metri al sud. In serata non è del tutto escluso qualche fiocco di neve alle porte di Roma. Temperature in ulteriore calo.

9 febbraio, Bello al nord ovest, molte nuvole  al nord est e regioni centrali, temporaneo miglioramento al sud ad esclusione delle isole. Freddo su tutta la penisola. Deboli nevicate potranno interessare Friuli e Veneto fino a quote pianeggiati. Piogge  e neve fino a quote basse anche su Sardegna e Sicilia.

10 febbraio, Peggiora al sud ed in particolare sulle regioni adriatiche con neve da Termoli fino a Bari  sopra i 100 metri, ma localmente fin sulla costa, sopra i 300 metri sulla Puglia meridionale, 400 metri sulle altre zone. Clima rigido su tutta la penisola. Forti venti di Grecale lungo le coste Adriatiche.

Data la delicatezza dell’evoluzione meteo prevista e ancora la distanza temporale che ci separa dall’evento, consigliamo di seguire i prossimi aggiornamenti.

 

ADV

ADV