Focus Oggi Primo Piano

Caldo tardo primaverile su Piemonte e Lombardia. Punte fino a +24°c

Temperature

Caldo tardo primaverile su Piemonte e Lombardia. Punte fino a +24°c

Sicuramente i valori termici registrati oggi su Piemonte e Lombardia non ricordano di certo una giornata tipica di inverno, inverno che fino ad ora, escludendo la prima decade di dicembre che ha regalato qualche nevicata, ha dato veramente poco. A farne le spese sopratutto i settori alpini ed in particolare quelli prealpini, dove la neve è presente solo al di sopra dei 1500-1700 metri di quota ed in quantità modeste e di freddo se ne visto molto poco. Complice di questa situazione, che ricorda molto la prima parte dello scorso inverno, l’anticiclone delle Azzorre, aiutato nell’impresa da un Vortice Polare tuttora in buona salute.

Effeto favonico e temperature da record: quello che fa più scalpore sono però le temperature massime registrate un po su tutto il Piemonte e parte della Lombardia, con valori che ricordano i primi giorni di maggio e non di certo gennaio.  Il valore più elevato spetta alla località di Segarati, in provincia di Parma con ben +24,7°c registrati alle ore 14:20, caldo anche in provincia di Varese, Domodossola e Biella con valori mediamente attorno ai +22/23°c. Da segnalare anche i +22,3 di Chiomonte località piemontese situata a 830 metri di quota.

Le previsioni per i prossimi giorni  vedono una graduale attenuazione dei venti di Fhoen e quindi, anche un calo delle temperature, che si porteranno su valori più consoni al periodo. Da metà mese arriverà invece il freddo pungente e probabilmente anche la neve.

ADV

ADV