Focus Oggi Primo Piano

Arriva l’orso siberiano e la neve a Roma il 17 gennaio?

5

Arriva l’orso siberiano e la neve a Roma il 17 gennaio? 

Buon giorno Italia:  le proiezioni meteo per i prossimi giorni propendono verso un graduale ritorno dell’inverno su tutta la penisola. Le temperature si porteranno su valori più consoni al mese di gennaio e senza eccessi. Arriveranno piogge e nevicate fino a bassa quota al nord, a quote più alte al centro-sud .

Ma veniamo al tanto atteso Orso Siberiano, altro non è che una figura barica alto-pressoria presente nei mesi invernali nel comparto russo – siberiano e che solo in poche occasioni riesce a condizionare il clima nella nostra penisola. Tutto dipende infatti da un’altra figura barica importante, il vortice polare. In questi ultimi giorni il vortice polare ha subito attacchi sopratutto nei reparti stratosferici a causa di un forte riscaldamento della stessa stratosfera che ha prima disturbato  e successivamente  splittato in 2 lobi il  VPS (vortice polare stratosferico), situazione che però non si è riflessa a pieno in troposfera, dove troviamo un VP solo in parte disturbato ma con energie ancora sufficienti a tener lontano il freddo siberiano.

Nei prossimi giorni quindi, dopo un tentativo invano, l’Orso Siberiano tornerà in sede lasciando nuovamente spazio ad un flusso zonale atlantico meno freddo ma più umido. Farà più freddo rispetto alle vacanze natalizie ma con valori che si manterranno nella norma del periodo o poco sotto. Nota positiva è il ritorno della neve sulle Alpi e Appennini  a quote medio basse. per quanto riguarda il gelo avrete già capito che bisognerà aspettare almeno l’ultima decade di gennaio e non è detto che arrivi. Niente neve quindi a Roma ne il 17 ne il 18 ne il 19 gennaio 2013.

Le mappe meteo: temperature previste a 850hpa (1400 metri di quota)  da oggi fino a venerdì 18 gennaio 2013: clicca sopra l’immagine per ingrandirla.

 

ADV

ADV