Bellezza

Al Cosmoprof di Bologna profumi italiani e orientali

cosmoprof BolognaChissà se chi passa vicino alla zona fiera di Bologna in questi giorni sente, al posto del solito odore di smog, nuovi profumi nell’aria. Non è da escludere che questo avvenga, considerando lo spazio che è stato dato ai profumi al Cosmoprof di quest’anno.

La fiera internazionale della cosmes,i in corso proprio in questi giorni a Bologna, è infatti molto ricca anche nel settore profumeria.
Ci sono i profumi artigianali made in Italy, con forti richiami alla tradizione e alla “tipicità” italiana più famosa al mondo, come l’Acqua di Napoli, profumo associato ad immagini della città e che rivendica la sua origine napoletana, così come Dolce & Gabbana fanno per quella siciliana. Salendo verso nord ecco “Oro di Venezia”, “Acqua del duomo” e “Coldinova” prodotti dall’italiana Christian Ross.

Sempre a Napoli viene prodotto il Parfum Bombay, che richiama, nel nome come nella composizione, essenze esotiche e speziate, altra tendenza molto in auge quest’anno.

Sono proprio i profumi medio orientali, infatti, a essere particolarmente presenti, con 40 aziende espositrici che vengono da Arabia Saudita, Turchia, Baharain e Dubai: i loro prodotti hanno caratteristiche forti e decise, essenze cariche e packaging fantasiosi e colorati.

Ma i profumi sono presenti anche in altri settori: i prodotti per capelli e per il bagno sono tutti profumatissimi, e non mancano nemmeno tante nuove fragranze per ambienti.

About the author

Alice R.

Le parole sono alla base del mio lavoro, e sono anche la mia passione. Scrivo su commissione, ma anche per puro piacere.

ADV

ADV